BABAUX AND THE PEACEMAKERS (Lucky 13) ☻☻☻☻

Lucky 13, un numero che riecheggia nel passato del singer-songwriter Cristian Basso, aka Babaux, la scrittura stavolta diventa personale e con una band verace, tra rock e sentimenti roots si divincola tra le saggie direttive chitarristiche di Eric M...
Nr° Letture 88
DISCO DEL MESE
BEN HARPER (Bloodline Maintenance) ☻☻☻☻

Ben Harper cambia modo di agire, un one-man-band, la chitarra ovvio e non sorprende per come enfatizza il fascino della lap steel, poi il basso e percussioni e nel ricordo di un amico sullo sfondo di una società americana alquanto turbolenta, le atmosfere ...
Nr° Letture 80
MICHAEL INGALLS BAND (Poison Blood) ☻☻☻☻

Vento texano, spira vivace dalla parte di Michael Ingalls, la permeabilità fra natura e cultura del Lone Star State si appropria del secondo disco, Poison Blood.
Il rock si fa elemento del paesaggio di Poison Blood e gli elementi naturali del count...
Nr° Letture 86
WHISKEY MYERS (Tornillo) ☻☻☻☻

Come in un film western, che è lo spirito alla quale il brano John Wayne danza intorno, la band texana al sesto disco torna alla autoproduzione e presenta novità: sezione fiati e i cori della The McCrary Sisters.
I Whiskey Myers non snaturano affat...
Nr° Letture 81
WILLI CARLISLE (Peculiar, Missouri) ☻☻☻☻

Folksinger/poeta del Midwest, Willi Carlisle canta per/della gente, Peculiar, Missouri si muove tra acustico/elettrico dentro le immagini che rilasciano i suoi brani, immersi in uno spazio dell’alt.country esplorabile sin da Your Heart's a Big Te...
Nr° Letture 74
DISCO DEL MESE
CODY CHRISTIAN (Canary in a Coal Mine) ☻☻☻☻

Nato in Virginia, la chiesa a indirizzarlo al suono della chitarra, segue quella spinta che l’adulto smarrisce, sopita nell’oblio della crescita, la fortissima intensità emotiva con cui l’adolescente Cody Christian percepiva la musica, le proprie aspirazio...
Nr° Letture 57
WHITNEY LOCKERT (Long Way to California) ☻☻☻

New York e il ritorno in California, la riflessione di lasciarsi tutto alle spalle, salire su una vecchia macchina e abbandonare la Grande Mela, è il racconto che parte da Long Way to California, il rock da una parte, l’alt. country dall’altra (G...
Nr° Letture 67
DESLONDES (Ways & Means) ☻☻☻

Le note scorrono, si parla di storie difficili mentre si gira tra i bar di Good to Go, eppure quella nascente malinconia di fondo ha qualcosa di magico, tale da far scrivere dal vocalist, Riley Downing, sui volti che abitano quegli spazi, sorrisi ...
Nr° Letture 150
CODY CANADA & The DEPARTED (Soul Gravy 2022) ☻☻☻

Il pensiero ai Cross Canadian Ragweed, ultima traccia nel 2010, il chitarrista e vocalist Cody Canada non l’aveva presa bene la scelta di sciogliere il sodalizio e nel 2022 causa la forzatura da pandemia, ha la brillante idea di far rivivere So...
Nr° Letture 122
SHAWN WILLIAMS (Wallowin’ In the Night) ☻☻☻

La songwriter di New Orleans al quarto disco si addentra nell’Americana-Roots con maggior concretezza e tra schizzi di umanità varia, colti con fulminea arguzia elettrica (l’avvio di Someone Else e il felice cambio di passo di Buzzed e F...
Nr° Letture 129
ERIC AMBEL (You Asked for It - The Shut in Singles Series) ☻☻☻

Produttore, chitarrista & songwriter, Eric “Roscoe” Ambel è uno dei pochi in grado di mandare avanti una buona metà di You Asked for It senza uno straccio di filo comune, comunemente inteso, e va bene così, l’importante sta altrove.
The Shut-I...
Nr° Letture 134
AMERICANS (Stand True) ☻☻☻☻

Salto in avanti per il trio The Americans, il contesto dell’american rock è più incisivo, Patrick Ferris e Zac Sokolow sono più convincenti alla chitarra e la Title track è un bel modo di presentare Stand True.
Non c’è bisogno di tr...
Nr° Letture 170
SAY ZUZU (Here Again: A Retrospective 1994-2002) ☻☻☻☻

Band del 1991, i Say ZuZu hanno registrato 9 dischi fino al 2003 , anno dello scioglimento, non definitivo perché nel 2019 ecco la reunion, la firma per la Strolling Bones Records e un nuovo disco in arrivo a fine 2022.
Nel frattempo per chi non...
Nr° Letture 163
LUKE WINSLOW-KING (If These Walls Could Talk) ☻☻☻☻

Luke Winslow-King mantiene un’identità tra rock, folk e sapori del Sud Americano osservati con gli occhi di un viaggiatore, perchè queste vignette di vita non sono altro che finestre su luoghi e persone che li hanno abitati e che vivono anche in l...
Nr° Letture 176
DISCO DEL MESE
CROCODILE COUNTRY ROCK (Long Gone) ☻☻☻

I Crocodile Country Rock sono canadesi, il territorio immediato opposto a quello del Quebec, geograficamente e anagraficamente a loro più prossimo nel quale cercare, costruire, inseguire immagini fisse nel rock e in movimento nel country.
Lon...
Nr° Letture 131
COFFIS BROTHERS (Turn My Radio Up) ☻☻☻

Coffis Brothers, Jamie e Kellen, dalle highways della West Coast tra rock e Americana, una macchina, giorni di Gloria e la bella Turn My Radio Up, così ampia e soleggiata che nessuno può fermarla.
A raccontarla tutta Turn My Radio Up è lì...
Nr° Letture 127
GARRETT HEATH (The Losing End) ☻☻☻☻

La ballata amara di West Front St. apre The Losing End, i desideri di non essere felici esistono, ci si aspetta solo di diventarlo.
Ma se la felicità non arriva per niente, la speranza si protrae e il fascino dell’illusione dura tanto q...
Nr° Letture 266
ZACHARY CALE (Skywriting) ☻☻☻

Zachary Cale, il tempo del viaggio e la voglia di renderlo sempre più libero.
Miles Ahead, Miles Behind articola la strada e il suo essere flessibile come la melodia che inizia ad avvolgere, sempre più capace di applicare a tutte le zone...
Nr° Letture 263
KENNETH BRIAN BAND (Keys To The Kingdom) ☻☻☻☻

Il rock pulsa di vitalità con Kenneth Brian chitarrista della Virginia capace di piegare con sopraffino tatto, l’ascoltatore al volere di Keys To The Kingdom, proprio come l’odore stordente del denaro.
Dalla Title Track a Falling Agai...
Nr° Letture 268
BOBBY DUNCAN (Maybe This Time) ☻☻☻

Il tempo passa, quello in New Jersey, quello ai figli, altre priorità, diventa una sorta di diario di vita Maybe This Time, terzo album in cui rispolvera brani scritti all’incirca nel 2010 e gli altri scritti insieme a Walt Wilkins.
Spiattella ...
Nr° Letture 257
BLACKBERRY SMOKE (Stoned) ☻☻☻

Un tributo ai Rolling Stones con 7 delle loro canzoni preferite, in presa diretta e tutte d’un fiato.
Gli Album interessati sono degli anni ’70, per lo più Sticky Fingers e Exile On Main St., Charlie Starr apre Stoned riprendendo la sintassi mo...
Nr° Letture 266
DON MICHAEL SAMPSON (The Fall of the Western Sun) ☻☻☻

È sempre lì, da una decina di dischi, New Mexico a Nashville, Don Michael Sampson ci chiede ancora di essere parte di un racconto, di abitare gli spazi anche di The Fall Of The Western Sun.
Vale ancora il giro nell’americana, da subito,...
Nr° Letture 342
JUSTIN SCHUMACHER (Childish Ways) ☻☻☻☻

Justin Schumacher, folksinger nato in Colorado, riversa la propria immagine in The Shadow, quella riflessa sulla superficie dell'armonica, non quella falsata che a volte si trasmette all’esterno, ma quella autentica e fa capolino, appunto,...
Nr° Letture 283
JERRY LEGER (Nothing Pressing) ☻☻☻☻

Che il viaggio sia imprevedibile lo si coglie dai deragliamenti e dai dettagli post Pandemia: primo libro di poesie e una corposa serie di canzoni per lo più acustiche e fedeli al suo scopo, Songs From The Apartment, un paio confluite in questo <...
Nr° Letture 242
DISCO DEL MESE
RUSTY TRIGGERS (Road Stories) ☻☻☻☻

Sapori di provincia Americana in territorio Finlandese, quelli dei Rusty Triggers diventano oggetto di attenzione affettiva nel loro incedere acustico/elettrico.
Le Road Stories sono proiettate su un grande schermo agreste, un perimetro n...
Nr° Letture 228
SARAH BORGES (Together Alone) ☻☻☻

Sarah Borges incontra Eric "Roscoe" Ambel, mitico producer e chitarrista in una tappa dell’Outlaw Country Cruise nel Febbraio del 2020 (una famosa crociera musicale inconcepibile nel nostro bigotto paese), da un periodo da blocco per Covid nasce un ...
Nr° Letture 252
BAND OF HEATHENS (Remote Transmissions, Vol. 1) ☻☻☻

Tutti i Martedì sera, per 52 settimane, le dirette su zoom per avvicinare le distanze ai tempi della pandemia (California, Texas, Tennessee, North Carolina) a riempire un segmento di uno spettacolo chiamato Remote Transmissions dove suonare covers con ospi...
Nr° Letture 212
JAMESTOWN REVIVAL (Young Man) ☻☻☻☻

Jonathan Clay e Zach Chance si allontanano dalla metropoli, da quelle immagini tutti ne siamo letteralmente avvolti, e sono così tante, e ci scorrono sempre a fianco che neanche avvertiamo più la loro invadenza.
Sembrano doverci fare a tutti i costi comp...
Nr° Letture 318
DISCO DEL MESE
HANK ERWIN (The Copper Album) ☻☻☻

Un passato nella Marina Mercantile, le strade dell’America per crescere, il debutto ad Austin, il passaggio a casa nel Kentucky, un locale da una vecchia chiesa, la morte vista da vicina, la musica.
The Copper Album è un omaggio a Jerome, in Arizon...
Nr° Letture 261
RED BEARD (It Ain't Been Easy) ☻☻☻☻

La southern rock band spagnola ha un passato florido di buone intuizioni (non solo il precedente Dakota) e a dare valenza catartica al passato del rock (quelle connessioni melodiche con gli USA che in Europa, ahimè, è difficile ascoltare), ci pensa It A...
Nr° Letture 270
CRUZADOS (She's… Automatic!) ☻☻☻☻

I Cruzados tornano in auge, la pandemia ha scatenato nella solitudine del fondatore della band, il bassista/songwriter Tony Marsico, la voglia di scrittura e soprattutto del rock.
She's... Automatic! ha lo spirito dei primi dischi, e parliam...
Nr° Letture 274
HOUNDMOUTH (Good For You) ☻☻☻

Al quarto album la band dell’Indiana ricambia pelle e lascia fluire l’americana con quel tratto malinconico che Good For You mette efficacemente sul piatto con la Title track.
Il merito va a chi la band l’ha fondata (il chitarrista & vocalist Matth...
Nr° Letture 258
BLACK RIVER GYPSIES (Night Fire Burns Innocence) ☻☻☻☻

Il ricordo a Me caro dei The Tin Hearts ritorna a vivere nel lucido risvolto di quel Quintetto dell’Ohio.
La base resta solida, come il rock e l’americana restano trasparenti, il passo folk nell’iniziale bellezza sprigionata da New Mexico mostr...
Nr° Letture 460
DISCO DEL MESE
GEORGIA THUNDERBOLTS (Can We Get A Witness) ☻☻☻☻

Una forma scura e massiccia arriva dalle Appalachian Mountains, un debutto che non si nasconde mentre altro fumo si addensa nell’armonica bluesy di una scoppiettante Take It Slow.
Il tempo sudista dei Georgia Thunderbolts divora dall'interno la diale...
Nr° Letture 335
DISCO DEL MESE
NIGHT BEATS (Levitation Sessions) ☻☻☻☻

I Night Beats si avventurano nel deserto del Mojave a registrare le Levitation Sessions, contaminandole con i segni degli sfondi sui quali si muovono: emozioni scorticate dalle chitarre (Ramiro Verdooren e il vocalist Danny Lee Blackwell) per un viagg...
Nr° Letture 360
DISCO DEL MESE
JAMES MCMURTRY (The Horses and the Hounds) ☻☻☻☻

Dettagli, cuciono instancabilmente il sottotesto di The Horses and the Hounds (decimo disco in 30 anni di carriera), parlano delle gente, c’è n’è tanta, lo attraversano e quasi sempre vivono negli anfratti più pericolosi perché sanno che non hanno sper...
Nr° Letture 357
DISCO DEL MESE
DOC OLIVER (Welcome Home) ☻☻☻☻

Doc Oliver segue una Terapia post-Afghanistan intrigante, nel garage di casa, la chitarra, una penna e qualcosa su cui scrivere canzoni.
In Welcome Home per il songwriter della california ed ex marine, si tira dietro il soprannome da soldato, ...
Nr° Letture 327
MALCOLM HOLCOMBE (Tricks of the Trade) ☻☻☻☻

Malcolm Holcombe sempre dalla parte di chi la povertà la vive, dei dimenticati, lavora in più direzioni anche in Tricks of the Trade, poi scompone, rimescola, spiazza tra rock, americana e miscele folk&blues.
La chitarra ricopre le immagini di Mone...
Nr° Letture 302
TYLOR & THE TRAIN ROBBERS (Non-Typical Find) ☻☻☻☻

Americana, rock, alt.country, l’America e le sue tante traiettorie, città e vita quotidiana, episodi del passato, racconti e aneddoti raccontati in musica insieme alla sua famiglia (cognato e fratelli) dal frontman e songwriter Tylor Ketchum in una produzione...
Nr° Letture 374
SON VOLT (Electro Melodier) ☻☻☻☻

Il sistema riduce in polvere i sogni / ma la verità cammina nuda sulla Terra’ è un inizio a dir poco forte quello di Reverie, splendido rock col suo andamento narrativamente reiterativo, ma è questo che Jay Farrar cercava.
La scrittura è una ...
Nr° Letture 346
DISCO DEL MESE
GRAHAM BROWN BAND (Spirit and Soul) ☻☻☻☻

Torna Graham Brown, 30 anni di carriera, decine di dischi nel suo percorso da Glasgow a Liverpool, poi il Canada, Spirit and Soul è un ennesimo interessante mix di Americana e rock.
Si avverte che la musica non è puro sfondo, ma fa scorrere le...
Nr° Letture 355
SHELBY LORE (Great Unknown) ☻☻☻☻

Rock, Americana e spruzzate bluesy, Bad Way Again si appropria immediatamente dell'attenzione con quella sua deliziosa “riflessione alcolica”, si mettono a nudo le contraddizioni e i vizi, ma Shelby Lore (voce e chitarra) li ama profondamente. ...
Nr° Letture 315
TYLER KEY (Wild Azaleas And Other Tall Tales) ☻☻☻

La storia di Wild Azaleas and Other Tall Tales si snoda tra finzione, poetica folk, Americana e un’idea di avventura che sale e affascina nell’iniziale Last Rites, la storia di un vigilante che cerca vendetta per sua figlia in un luogo dove la l...
Nr° Letture 323
VINCENT NEIL EMERSON ☻☻☻☻

“Penso che Townes Van Zandt sia il più grande songwriter mai esistito”, non è mai troppo tardi per capirlo, anche a 29 anni.
Gli input dalla colonna sonora di un film, a ruota seguono i dischi di un catalogo essenziale nella vita musicale di Vince...
Nr° Letture 387
DISCO DEL MESE
LUKAS NELSON & PROMISE OF THE REAL (A Few Stars Apart) ☻☻☻☻

La pandemia, tre mesi a casa e non accadeva da anni, la famiglia e gli amici accanto, si riscoprono contatti umani e di cuore, ecco dove nasce A Few Stars Apart, guardando le stelle per trovare conforto e ispirazione.
Aggiungiamo il tempo alla lettura...
Nr° Letture 346
CHASE KILLOUGH (Sad Songs and Duets) ☻☻☻☻

I viaggi, lo spostamento, storie da raccontare in note, un amore per il country mai sviluppato nel profondo, Sad Songs and Duets si presta a lasciarlo entrare, rock e americana lo affiancano e la “stoffa” si nota in Sad Songs and Duets.
Trapel...
Nr° Letture 323
DAWN RIDING (The Light) ☻☻☻

The Light è una storia d’amore di una trentina di minuti che scorre come un film noir, ballate graffiate dall’elettrico, notturne e ipnotiche, dove si nasconde un sentimento forte e speranzoso nella voce di Sarah Rose Janko e nella chitarra di Hall McC...
Nr° Letture 342
BLACKBERRY SMOKE (You Hear Georgia) ☻☻☻☻

I Blackberry Smoke spingono sul rock sudista e sotto la produzione impeccabile di Dave Cobb, Charlie Starr nel raccontare il proprio percorso, si muove con scoppiettante scioltezza entro l'orizzonte di You Hear Georgia, quanto mai luminoso.
Un moto mo...
Nr° Letture 435
DISCO DEL MESE
JOHN HIATT (Leftover Feelings) ☻☻☻☻

John Hiatt & Jerry Douglas, una strana coppia che funziona.
Leftover Feelings mischia la carica roots/bluegrass con l’americana, un chiaro assaggio è Long Black Electric Cadillac.
John Hiatt e Jerry Douglas con i loro portati, ognuno col loro...
Nr° Letture 349
BLOODKIN (Black Market Tango) ☻☻☻☻

Dalla Georgia, rock e radici dal debutto del 1994 sulla scia dei Drive by Truckers (ma di accostamenti ce ne sono tanti, ad esempio i The Jayhawks), nei dischi di Daniel Hutchens e Eric Carter (le menti di un quintetto) si continua a respirare l'amore per il ...
Nr° Letture 366
STEEL WOODS (All of Your Stones) ☻☻☻☻

L'ordine dei frammenti di quotidianità appare “casuale” nel terzo disco The Steel Woods, così come accade nella vita reale (l’improvvisa scomparsa del chitarrista Jason “Rowdy” Cope per complicazioni di salute legati al diabete).
All of Your Stones no...
Nr° Letture 434
DISCO DEL MESE
NIGHT BEATS (Outlaw R&B) ☻☻☻

Rock’n’roll per chi ama gli spazi aperti della mente, non ci sono barriere che Outlaw R&B (quinto disco) non riesca a scavalcare con quell’indole psychedelika che si tira dietro da Stuck In The Morning e Revolution.
I colori del rock si...
Nr° Letture 352
DUCAIN ☻☻☻

I Ducain si muovono nella tradizione del Southern rock americano, suono grintoso, le chitarre non lo lasciano mai nell'indefinito, le coordinate effettive si stagliano decise da Drops alla raggiante Pocket Bullet Deputy.
Jeremy Sargent ...
Nr° Letture 345
HOTH BROTHERS BAND (Tell Me How You Feel) ☻☻☻☻

Incertezze del quotidiano, domande lecite per la Hoth Brothers Band che torna a raccontare storie soffermandosi sull’American West.
Folk, americana e del blues, si parte dal New Mexico sia per raccontare di Judith, pittrice anziana che anche s...
Nr° Letture 363
TED RUSSELL KAMP (Solitaire) ☻☻☻☻

Come suggerisce il titolo, Solitaire è un disco registrato in solitudine durante i mesi della pandemia ma non è totalmente acustico come presenta My Girl Now (brano scritto con uno dei fratelli Braun (Micky and The Motocars)), perchè la tecnolog...
Nr° Letture 386
SAUGEYE ☻☻☻

Si parte da un pesce, quello preferito da Jared Tyler, Saugeye, e si segue il suo corso nella roots music, dove folk, country e rock si mischiano di continuo dando vita ad un debutto insinuante e fluido, in cui mai nulla si chiude, come nella lucida bellezza ...
Nr° Letture 373
WILLIAM THE CONQUEROR (Maverick Thinker) ☻☻☻☻

Si chiude il cerchio.
Maverick Thinker la summa di una trilogia di dischi (gli altri sono Proud Disturber Of The Peace e Bleeding On The Soundtrack) a rappresentare passaggi della vita (giovinezza/maturità, innocenza e disinganno, fede/s...
Nr° Letture 468
DISCO DEL MESE
ISRAEL NASH (Topaz) ☻☻☻☻

Texas Hill Country, la pandemia, la solitudine, la difficoltà di comunicazione, le distanze sociali e Topaz diventa claustrofobico.
Come mai? Perchè attraverso le chiusure degli spazi fisici riesce ad esprimere la necessità di altri luoghi, soprattut...
Nr° Letture 359
BLACK BANJO (Out Of The Skies) ☻☻☻

Pensieri ai Carolina Chocolate Drops si intersecano con l’esordio dei Black Banjo, la band italiana che si ispira alla cantante e songwriter Rhiannon Giddens (la ricordo nella splendida Country Girl) e tramite essa si incammina nelle radici del ...
Nr° Letture 423
BRIAN DOLZANI (We Are Magic) ☻☻☻☻

Il passato musicale di Brian Dolzani è come una galassia in rotazione, lì un Folksinger totalmente indipendente si muove nell’americana, ama vagabondare lungo le strade del Sud Americano, dal New England a Nashville fino in Texas.
I suoi dischi sono ...
Nr° Letture 449
DISCO DEL MESE
DIRTWATER (With the Wolves) ☻☻☻☻

Inciso nel 2019 ma finalmente con una nuova pubblicazione, il fascino che emana Mountain Man non trova ostacoli al tempo, apre al bel paesaggio nella natura dove ci conducono i tedeschi Dirtwater.
Un anello di congiunzione tra lo scontro tra il valore...
Nr° Letture 417
FOX GREEN (The Longest April) ☻☻☻☻

Fox Green e si respira il Sud Americano.
Ha un senso nel loro disco d’esordio, l'orizzonte a cui, ci piaccia o meno, lo vogliamo o meno, siamo assegnati e che, proprio per questo, oltre che assumere possiamo anche attivamente comprendere, cioè elaborare men...
Nr° Letture 409
DISCO DEL MESE
JEFFREY FOUCAULT (Deadstock. Uncollected Recordings 2005 – 2020) ☻☻☻☻

Una collezione di rarità viene alla luce in Deadstock: Uncollected Recordings 2005-2020, pura bellezza come la sana, indeformabile realtà di una giornata di sole.
Grazie all'idea di Jeffrey Foucault possiamo coltivare la speranza che, grazie a questo magnif...
Nr° Letture 402
SAM MORROW (Gettin’ By on Getting' Down) ☻☻☻☻

Cambia le carte Sam Morrow, l’etichetta di Outlaw Country va stretta in terra di California.
Non possono che allargarsi spazi del rock della terra in cui ora vive, ampi, quel tanto da mettere in discussione la possibilità di fare affidamento su di un ...
Nr° Letture 403
JEFF TWEEDY (Love Is The King) ☻☻☻☻

Jeff Tweedy riunisce la famiglia nel Loft dove la band dei Wilco ha condiviso spazi e suoni, uno studio di registrazione, i figli Spencer e Sammy a fargli da band.
Uno spazio che diventa un viaggio mentale che si modifica continuamente, sparso in int...
Nr° Letture 488
DISCO DEL MESE
ETHAN BURNS (Illusion) ☻☻☻☻

Primo disco solista per Ethan Burns, voce carismatica e leader di una band coi fiocchi come i Ragged Jubilee (con loro ha inciso Electric Mental State, ma ne parliamo a parte).
Illusion è un’idea nata nel 2014 quando ha iniziato a registrare d...
Nr° Letture 458
CHAMOMILE AND WHISKEY (Red Clay Heart) ☻☻☻

Marie Borgman (voce e violino) e Koda Kerl (voce e chitarra) dalla Virginia si muovono in due spazi ben definiti, roots&rock.
I Chamomile And Whiskey acconsentono di lasciarsi possedere da una sorta di spirito agreste, capace di deviare qualsiasi aspe...
Nr° Letture 407
BUDDY & JULIE MILLER (Lockdown Songs) ☻☻☻

La pandemia tende a (ri)unire dopo un lungo stop e nel breve giro di un anno Buddy & Julie Miller che registrano LockDown Songs partendo da una demo nata sulle scale di casa, e chiusa nella stanza da bagno.
I brani nascono e si sviluppano tra quelle ...
Nr° Letture 442
MIKE MCCLURE (Looking Up) ☻☻☻

Il decimo disco da solista di Mike McClure, lo riporta nelle prime file della scena americana dopo i vigorosi inizi nella fertile terra del roots&rock, quello tra Texas e Oklahoma.
Looking Up è la proiezione di un uomo alla ricerca di se stesso, capi...
Nr° Letture 418
LEANDRO DIANA (Dirty Hands And Gravel Roads) ☻☻☻☻

Il viaggio nell'era meontologica è muto, non sa dirci (quasi) nulla, è un susseguirsi di momenti in cui «l'insufficiente diventa evento» (Goethe, Faust, il finale), ma mettiamolo tra mani e musica di Leandro Diana, musicista/avvocato siciliano di nasci...
Nr° Letture 682
HOBO (A Man with a Gun Lives Here) ☻☻☻☻

L’Orizzontalità desertica e austera del western accompagna il primo disco del sestetto biellese degli HoBo (conosciuti con l’interessante Ep 2/10).
Impregna il sussurro di Hoboes that Pass the Night e Samuel Manzoni l’accompagna nel crescendo r...
Nr° Letture 426
TENNESSEE CHAMPAGNE ☻☻☻☻

Il tocco energico dei Tennessee Champagne si avverte in fretta, american rock music di stampo classico, dove i sentori sudisti si presentano forti e basilari in Wicked.
Acciuffano l’attenzione e non la mollano, tendono a ripetersi lasciando un...
Nr° Letture 454
OTIS GIBBS (Hoosier National) ☻☻☻☻

Cantastorie e pittore dell’Indiana, Otis Gibbs pubblica un disco da indipendente ed è il suo disco migliore.
Hoosier National è elettrico, parla della gente, quella che lavora e dei capitalisti con cui deve allearsi, molte le sfaccettature, ma class...
Nr° Letture 523
ALLMAN BETTS BAND (Bless Your Heart) ☻☻☻☻

Devon Allman e Duane Betts si spostano lungo gli States con un altro viaggio fisico e mentale, si torna a pompare sul rock ad alto wattaggio emozionale (Carolina Song e King Crawler) trovando il modo di dilatarlo in quei lunghi attimi di visioni...
Nr° Letture 445
OLD 97'S (Twelfth) ☻☻☻☻

Il quartetto di Dallas, insieme da 27 anni, sa ancora impastare il dolore del presente con la carica dei ricordi del rock&roots made in Texas.
Twelfth ne è espressione, l’incontro di Rhett Miller con gli Old 97’s continua a ripercuotersi nel tempo, ...
Nr° Letture 416
COPPERHEAD COUNTY (Brothers) ☻☻☻

Corvin Silvester Keurhorst-van Wees ha una voce carismatica, il suono è quello vigoroso ‘sudista americano’ ma sono Olandesi, i Copperhead County vanno al di là dei limiti oggettivi che ogni disco può avere quando si guarda lontano e nel passato del ro...
Nr° Letture 432
JERRY JOSEPH (The Beautiful Madness) ☻☻☻☻

Le note di Days of Heaven scivolano via e lasciano memoria.
Si confondono col ricordo di Terrence Malick, quel film del 1978, vincitore a Cannes.
Non solo per il titolo, ma per quel suo modo di sfiorare gli eventi di una relazione, per come la melo...
Nr° Letture 503
DISCO DEL MESE
JAMES MEADOW (A Scarecrow Sight) ☻☻☻

James Meadow (aka Davide Falcone) dopo un lungo cammino orgoglioso e solitario, sfondo acustico, tecnica finger-style, conosce Luca Perciballi (chitarra elettrica) e tutto cambia.
A Scarecrow Sight è un disco di americana, folk e ballate elettriche, è...
Nr° Letture 477
WILL HOGE (Tiny Little Movies) ☻☻☻

Grinta, emozioni, Will Hoge lascia respirare entrambe nel rock stradaiolo americano e questo, alla lunga, fa bene non solo alle valvole mitraliche.
La bellezza che sprigiona Midway Motel, di un uomo che seppur in lacrime è in pace con se stesso...
Nr° Letture 622
RAY LAMONTAGNE (MonoVision) ☻☻☻

Ray Lamontagne torna alle basi, MonoVision ricostruisce un'identità smarrita con matrici folk/americana e stavolta, dicono qualcosa.
Produce, registra e suona tutti gli strumenti in Monovision, Roll Me Mama, Roll Me apre una serie di ballate pe...
Nr° Letture 486
MIKE THOMAS (Three Reasons) ☻☻☻

Three Reasons è un disco che si affianca alla ballata tra americana e country, alquanto insonne e sensibile alle sollecitazioni provenienti dalle lontananze (o dalle vicinanze) più diverse delle chitarre elettriche, il potenziale di Mike Tomas si avver...
Nr° Letture 452
PAKE ROSSI (Lord Above Devil Below) ☻☻☻☻

Songwriter di Forth Worth, segue da tempo (e con ottimi risultati) la scena folk/roots texana, in questi flutti sempre affidabili, si infila Lord Above Devil Below.
Contando sulla propria leggerezza per uscirne sempre sano e salvo, e ci riesce, basta ...
Nr° Letture 579
DISCO DEL MESE
ANDREW HIBBARD ☻☻☻☻

Musicista, scrittore e poeta dell’Ohio, 2 dischi, l’ultimo 5 anni fa, è un songwriter prolifico, molto.
Con le percezioni singolari estrapolate da un ‘mondo di sigarette e alcohol’ tracciato con acume in Changes, Andrew Hibbard lascia andare ballate c...
Nr° Letture 515
RECKLESS KELLY (American Jackpot / American Girls) ☻☻☻

L’America, soggetto mai trascurato dalla band texana, in questo doppio album American Jackpot / American Girls, i fratelli Willy e Cody Braun ne riscoprono luoghi magici amati durante viaggi che hanno ispirato tanti dei loro brani, tra i tanti motel, l...
Nr° Letture 499
AMERICAN AQUARIUM (Lamentations) ☻☻☻☻

Il covid-19 ha causato morte ma anche danni, gli States hanno visto andare in fumo lavoro e ‘american dream’, tanti nuovi poveri che non lasciano differente BJ Barham, nuove parole e testi non potevano che nutrirsi di negatività, si sentono parole dure, sente...
Nr° Letture 551
CODY HENSON HULLINGER (Fenceline) ☻☻☻☻

South Dakota, la Interstate 90 riafferma la propria centralità tra ranch e fattorie, Cody Henson Hullinger è un songwriter che scrive della provincia Americana e la farcisce con chitarre, roots&country, il piatto ricco dell’esordio Fenceline.
U...
Nr° Letture 506
DARRELL SCOTT (Darrell Scott Sings the Blues of Hank Williams) ☻☻☻☻

Un profondo viaggio ad esplorare l'oscurità di un mito come Hank Williams, con la possibilità di forarsi, di lacerarsi per permettere a nuove forme melodiche, e impreviste, di emergere con l’ascolto di Darrell Scott Sings the Blues of Hank Williams<...
Nr° Letture 588
ANDY BRASHER (Myna Bird) ☻☻☻

Dal Kentucky, un passato a capo di un duo e un po’ di dischi, Myna Bird è altra cosa, melodie, parole, filamenti del country, ballate e rock trovano spazio, ampio gioco, respiro.
Andy Brasher da 21 cattura l’attenzione, definisce l'atmos...
Nr° Letture 531
COMANCHEROS (Too Old to Die Young Now) ☻☻☻☻

Too Old to Die Young Now ha dentro umori del rock Sudista, dei sapori dell’Outlaw Country che raramente riuscirete a provare.
Il secondo disco della band del Missouri ha suggestioni che non vogliono terminare là dove si esaurisce la forza di un brano...
Nr° Letture 596
DISCO DEL MESE
HILLBILLY J.E.D (Daniel Boone Parkway) ☻☻☻☻

Daniel Boone Parkway non poteva che essere dedicato a Daniel Boone, esploratore del Kentucky alquanto caparbio per come affrontava le ostilità degli Indiani al di là dei monti Appalachi, ma quel parcheggio intitolato a suo nome, nell’East Kentucky, ha ...
Nr° Letture 501
LUTHER BLACK AND THE COLD HARD FACTS ☻☻☻

Lo spirito errante di anime solitarie, di diavoli, fantasmi e ‘lost highways’, dietro l’esordio dei Luther Black and the Cold Hard Facts c’è il 59enne Rick Wagner, porta con se esperienze di vite tra Rock aspri e ballate profonde.
Tutto parte proprio...
Nr° Letture 507
US RAILS (Mile by Mile) ☻☻☻☻

In una settimana d’estate in quel di Philadelphia, l'interiorità delle emozioni del rock n’ roll corrono libere, il centro di Mile By Mile, quinto disco del gruppo di Ben Arnold, Scott Bricklin, Tom Gillam e Matt Muir.
Il feeling tra di loro coincide s...
Nr° Letture 656
CAVE FLOWERS ☻☻☻☻

Il mito americano e le sue convenzioni immaginarie, tutti questi pezzi vanno a ricomporsi in qualcos'altro: tra la Pedal steel e raggianti chitarre elettriche, il rock, la matrice roots e l'alt.country.
La California l’ha accolto e Andy McAllister prende p...
Nr° Letture 670
DISCO DEL MESE
ADAM KARCH (Everything Can Change) ☻☻☻☻

I confini di spazio e tempo dei dischi precedenti si stringono intorno a Everything Can Change, il nuovo disco di Adam Karch.
Ha lo stesso passo, brani originali e covers da ribaltare alla chitarra tra acustico ed elettrico, ma il tutto è stud...
Nr° Letture 579
DAVID CHILDERS & THE SERPENTS (Interstate Lullaby) ☻☻☻☻

Canzoni registrate tra il 2018 e il 2019 su un nastro inciso nel soggiorno del produttore Dolphus Ramseur, Carolina del Nord, il songwriter David Childers sulla breccia dagli anni '90, avvocato, poeta e pittore, la passione per la musica, dal rock ‘n ...
Nr° Letture 615
WHISKEY FOXTROT (Hard Lines & Headlights) ☻☻☻☻

Forti matrici roots rock e americana, sono corpi che mutano, crescono, cambiano in Hard Lines & Headlights (come la vita e le persone che raccontano), un altro piccolo grande piacere che arriva da Winston-Salem, North Carolina.
Un disco vorticoso Har...
Nr° Letture 581
ZACK WALTHER BAND (The Westerner) ☻☻☻

Il Texano Zack Walther in cerca sempre della complicità del suo pubblico, a cui dà la giusta misura, più o meno evidente in The Westerner (un disco che include alcuni brani dell’Ep del 2017 Get out of Your Head) e sul quale riprende forma...
Nr° Letture 612
TERRY ALLEN AND THE PANHANDLE MYSTERY BAND (Just Like Moby Dick) ☻☻☻☻

Un icona texana, pittore, scultore, poeta e quando se ne ricorda, un songwriter, non incide spesso album (7 anni fa Bottom Of The World), ma quando decide di farlo il risultato è a suo modo memorabile, vale anche per Just Like Moby Dick.
In compagni...
Nr° Letture 739
DISCO DEL MESE
JESSE MALIN (Sunset Kids) ☻☻☻

Lunghi quattro anni, le nuove riflessioni dalla ‘Grande Mela’ di Jesse Malin hanno un sapore differente dagli ultimi lavori, tra rock e pop Sunset Kids, co-prodotto con la songwriter Lucinda Williams, ha u...
Nr° Letture 646
WOOD BROTHERS (Kingdom In My Mind) ☻☻☻

I Wood Brothers, Chris e Oliver, muovono la loro musica su linee anni ’60/’70, spesso queste linee hanno prodotto dissolvenze stimolanti, raccordi inattesi, percorsi ai margini tra folk, blues e rock, e dunque profondamente dentro esse.
Alabaster<...
Nr° Letture 623