TROY REDFERN (The Wings of Salvation) ☻☻☻☻
 di Rino 'Pili' Colangelo Iacovella



        

  Recensione del  03/11/2022
    

La slide guitar del vocalist e songwriter Troy Redfern continua a stare alla larga dalle zone sicure.
The Wings of Salvation è energia, un blues/rock solido, potente, che muta ora in funzione della luce (il tempo), ora in funzione del punto di vista (lo spazio) della chitarra, si avverte in Gasoline e Come On, con Sweet Carolina e Can't Let Go dove la melodia funziona come cornice-limite che tende a polarizzare lo spazio verso il dentro del blues/rock.
Scorre via un piacere The Wings of Salvation, si ha la sensazione che un particolare che non eravamo riusciti a notare emerga da quella intricata matassa di suoni che vengono sparpagliati, separati tra le intromissioni bucoliche di Navajo, parentesi nell’essenza bluesy di Heart & Soul e i cambi di velocità di Mercy.
Troy Redfern sa condurre l'ascoltatore in una terra dove poter alleviare il malessere generale delle rotture di scatole quotidiane.