WILLIAM ELLIOTT WHITMORE (I'm with You) ☻☻☻
 di Rino 'Pili' Colangelo Iacovella



             

  Recensione del  22/11/2020
    

Poesia, libertŗ bucolica, attenzione al passato, ricerca tra amore e filosofia, parole d'ordine per William Elliott Whitmore.
Mantiene líorizzonte ampio nel folk/roots & bluegrass, Iím With You Ť una lunga conversazione sul portico di casa con qualcuno legato tra passato e il presente di William Elliott Whitmore.
Una voce che sa spingere in alto il fascino di Iím With You, ottavo disco, e insieme al banjo e chitarre parla di Famiglia, Amici e tante sono le emozioni che trasmette.
Si attaccano addosso a pensieri e morte in Put It to Use e nel passo folk di Solar Flare, a ripercorrere tracce autoriali note ma mai le stesse, per sottolineare soluzioni melodiche che non si limitano a decorare ma che entrano a buon diritto nella definizione di Iím With You in quanto tale, anche nei dettagli country, alquanto deliziosi, di History, il passato che indirizza il futuro.
Nel pieno di banjo spunta lo sfondo elettrico in uníaltra intensa ballata che ha come contorno highways e spazi solitari, dentro e fuori, di chi le percorre, una vista sul mondo in Save Ourselves che si allarga a Iím Here.
Ecco líultimo frizzante guizzo di Black Iowa Dirt, da leggere come in un riflesso, le leggi del proprio universo nella storia di William Elliott Whitmore.