Cerca Recensioni
      COPPERHEAD COUNTY (Brothers) ☻☻☻

                     Versione per la Stampante
 


 
 
  Recensione del  10/10/2020                 
    

Corvin Silvester Keurhorst-van Wees ha una voce carismatica, il suono è quello vigoroso ‘sudista americano’ ma sono Olandesi, i Copperhead County vanno al di là dei limiti oggettivi che ogni disco può avere quando si guarda lontano e nel passato del rock, ma Brothers mostra una volontà di uscire da schemi prestabiliti, e va premiato.
Parlando della vita con un accompagnamento alla chitarra di tutto rispetto, Robert van Voorden, ci si addentra in un suono avvolgente (Not Even the Wind) parlando della grande necessità delle persone di amare e della loro tragica incapacità di far sì che questo accada, cresce l’intensità (Brothers e con spinta spuria e selvaggia in Horizon e Pacific Street), Brothers è come la forza del desiderio che trova altre espressioni, divenendo costruttiva.
Ballate che si accendono, Bring on the Rain, partendo da intensi passaggi acustici, Wide Plains, con un finale pimpante tra With You Again e la convincente Southern Feeling, insomma se la noia vi attanaglia, allora con i Copperhead County troverete più di un aggancio per scivolarne via.



     



 

 
Foto Gallery
     
     
   
2004-2021©   PRIVACY POLICY
 

CONTATTI / INFORMAZIONI

 
 
SCRIVI ALLA REDAZIONE