Cerca Recensioni
      NORTH MISSISSIPPI ALLSTARS (Up and Rolling) ••••

                     Versione per la Stampante
 


 
 
  Recensione del  11/10/2019                       
    

Alcuni scatti del fotografo texano Wyatt McSpadden documentano una domenica in famiglia nel lontano 1996, c’è papà Jim Dickinson e dei vicini di casa particolari e naturalmente i figli, Cody & Luther, e quest’ultimi le scoprono, quelle immagini in bianco e nero, solo nel 2017 diventando un banco d’ispirazione talmente vitale da trasportare in note e suoni, quei bei ricordi.
Il succoso libretto fotografico di 25 pagine annesso al cd e ne include 6 con gli illustri ‘vicini’ (RL Burnside e Junior Kimbrough), preparano lo sfondo del celebre studio di registrazione, lo Zebra Ranch, a un Mississippi blues ricco e moderno, è un corpo multiplo nel decimo album dei North Mississippi Allstars e i tanti ospiti presenti non mettono in pericolo l’unità di Up and Rolling, ma al contrario offre prospettive infinite di forme ibride di racconto e realizzazione.
Il blues che sviscerano Call That Gone (con una sorpresa, il piffero fatto in casa di Sharde Thomas) e Up and Rolling, è un corpo molto esposto ai cambi di ritmo, dal grintoso al tono più dolce, ma seduce in entrambi i casi, la chitarra di Luther Dickinson si mescola alla voce di Sharisse Norman su piani melodici ricchi e propositivi, e li confonde, li occulta e li fa riemergere senza preavviso.
Mavis Staples è il primo ospite in What You Gonna Do?, brano originalmente apparso sulla raccolta degli anni ’60 delle Staple Singers, un gospel/blues che arde come le isole chitarristiche di Drunk Outdoors e le versioni coi fiocchi di Peaches di RL Burnside e Lonesome in My Home di Junior Kimbrough.
In tema di ospiti ecco presentarsi Jason Isbell che scegli una rilettura di Mean Old World nella versione blues di Little Walter anni ’50 e Cedric Burniside che accompagna i North Mississippi Allstars in Out on the Road e Take My Hand, Precious Lord.
Qui i tempi e gli spazi delle chitarre elettriche acquistano un valore particolare, diventando le finestre attraverso cui il blues entra tra le pieghe dell’esistenza in Up and Rolling, con Bump That Mother e Living Free testimonianze felici di un ciclo della famiglia Dickinson pronto a riprendere il suo corso naturale.
I North Mississippi Allstars da una suggestione emotiva semplice, istintiva, di una fotografia, aprono a una riflessione sulle azioni della vita, e ne scaturiscono suoni e melodie come residui di un mondo che riesce a certificare il suo rapporto con il passato, ritrovando la sua illusione e il vuoto che ha lasciato.



     



 

 
Foto Gallery
     
     
   
2004-2019©   PRIVACY POLICY
 

CONTATTI / INFORMAZIONI

 
 
SCRIVI ALLA REDAZIONE