Cerca Recensioni
      BAND OF HEYSEK (I'm Glad I Met You)

                     Versione per la Stampante
 


 
 
  Recensione del  11/10/2019             
    

Il trio Ceco continua a proporre risposte univoche senza fabbricare ricette precostituite: Im Glad I Met You si inoltra in un blues/rock opaco, c' grinta da vendere (Don't Break It Down, Driving Those Roads Again e Fade Away) scorre velocemente, e subito siamo introdotti in uno spazio labirintico, in cui il confine si attenua solo in Muddy Rivers.
Jan vihlek l inizia a disegnare una rassicurante mappa cognitiva entro i confini perimetrabili del blues e nel crescendo di Looking For Free Spirit (certo a volte la Band Of Heysek esagera, Talkin' To My Devil, o va fuori sincrono in Truck) ma restano tracce di sostanza, come grandezze dinamiche scritte per varcare le frontiere del loro contesto di origine, la repubblica Ceca, e About Jamie o Meet Me e The Band sanno com aprire porte sul mondo del blues.



     



 

 
Foto Gallery
     
     
   
2004-2019©   PRIVACY POLICY
 

CONTATTI / INFORMAZIONI

 
 
SCRIVI ALLA REDAZIONE