Cerca Recensioni
      TIFFANY POLLACK & ERIC JOHANSON (Blues in My Blood) ••••

                     Versione per la Stampante
 


 
 
  Recensione del  20/03/2019                 
    

In una labirintica costruzione di simmetrie nel Mississippi blues, il lavoro del Duo formato da Tiffany Pollack & Eric Johanson č esemplare in Blues In My Blood.
Sanno come esprimerne l’immaginario nell’iniziale bellezza di Blues in My Blood con una pulsione da «autore», richiamo costante nella voce della Pollack che cerca il suo spazio all'interno delle stilettate elettriche alla chitarra di Johanson, sublime nel fascino disegnato dall’armonica di Memories to Forget.
In Blues In My Blood entrano suoni dal profondo della Louisiana, corali e tradizionali in Keep It Simple e Do I Move You, con vertigini alla chitarra slide a cui č concessa di esibire il proprio io nelle ballate di Michael e No Expectations, libera anche in Diamonds on the Crown, come l'acqua č specchio e trasparenza ma č anche elemento scuro e consistente quando scorre in Slave of Tomorrow, facendo quasi da controcanto all'ondulazione delle percussioni.
Tumultuosa e spumeggiante.
Anche se nel finale levigano troppo il suono, di acuti in If I Had a Hammer ce ne sono, ergono nel suo dolce percorso e conducono in una terra che appartiene a chi ama il Blues.



     



 

 
Foto Gallery
     
     
   
2004-2019©   PRIVACY POLICY
 

CONTATTI / INFORMAZIONI

 
 
Scrivi Alla Redazione