Cerca Recensioni
      KATY GUILLEN & The GIRLS (Remember What You Knew Before) •••½

                     Versione per la Stampante
 


 
 
  Recensione del  07/04/2018                 
    

Katy Guillen & The Girls ripropongono alcuni brani incisi tra l’esordio del 2012 e Heavy Days del 2014 in formato elettro-acustico, la novità di Remember What You Knew Before non è questa, accantonare per strada un blues chitarristico e ruggente fa più (meno) rumore ma l'idea di cercare passaggi alternativi nel folk/americana dando luce alla chitarra slide -quando possibile-, con un’idea del blues più rurale, sulle sponde del Mississippi, non dispiace.
Il terzetto si presenta con la convincente e magnetica bellezza di Slingshot e si apre un montaggio complesso di stili svariati da elaborare, ma decisamente accattivante e dinamico come nel bluesy di The Load, ma siamo soltanto nel lungo ingresso del territorio di Remember What You Knew Before, l’occasione per riflettere è offerta dalle ballate introspettive, il pianoforte accompagna i malinconici squarci elettrici di Waiting Till the Day, non male anche Stalling On Dreams e Biwi, colpisce infine il restyling di Gabriela e Quiver, tanto che non conta poi molto il poter trovare una via d’uscita.
La carica di Humbucker e Cant Live Here Anymore è azione che, di rimando, spinge Remember What You Knew Before a rimettersi in viaggio e la conclusiva If You Were Gone è esplorazione di un mondo chiuso su se stesso che riconduce l’ascoltatore in una sorta di ‘dream comfort’ nel quale è piacevole ritornare, perdersi.



           



 

 
Foto Gallery
 
     
   
2004-2018   ©   PRIVACY POLICY
 

CONTATTI / DISCLAIMER