Cerca Recensioni
      WOODLAND HUNTERS (Let's Fall Apart) •••

                     Versione per la Stampante
 


 
 
  Recensione del  25/11/2017             
    

I Woodland Hunters sono Australiani, mischiano chitarre anni ’60, americana e rock, un Ep che gli ha dato lo slancio per il primo disco, ne è conseguito una nuova esperienza, Let’s Fall Apart che non tiene conto di schemi ridimensionati del rock, perché i tempi e spazi che ricercano (in una 50ina di minuti) mostrano qualità acerbe ma intriganti.
Let's Fall Apart scorre via via più glabro, audace e intraprendente dopo un primo ascolto (la Title Track, Day Glo e i 7 minuti di Someone Else's Dream) tra storie che ruotano intorno al quotidiano, di slanci elettrici trascinati tra i pesi del passato che si aggiungono alle incertezze del presente da ribaltare con un paio di indovinati assoli (Rise Above It e Wise Blood) con la impetuosa chiusura di Circus Circus.
Fatiche ben spese, e brano dopo brano, riff dopo riff, l’impresa riesce.



           



 

 
Foto Gallery
     
     
   
2004-2019©   PRIVACY POLICY
 

CONTATTI / INFORMAZIONI

 
 
Scrivi Alla Redazione