Cerca Recensioni
      SON VOLT (Notes of Blue) ••••

                     Versione per la Stampante
 


 
 
  Recensione del  28/04/2017                       
    

Jay Farrar e le tradizioni del blues.
Come di consueto il lavoro di scrittura è solido, rifinito come un arazzo ben tessuto, e le Notes of Blue non escono da un unico spazio.
La chitarra acustica i Son Volt non la abbandonano del tutto ma stavolta si accende l’amplificatore, Notes of Blue è un prototipo di quell'indeflettibile ottimismo dal retrogusto di pungente amarezza, perché destinato a scontrarsi con la dura realtà, raddoppiandone l’immagine nei due brani iniziali: un passaggio dall’ultimo disco Honky Tonk, evocando uno spazio ulteriore nell’alt. Country con la pedal steel di Jason Kardong, per una magnetica ballata nostalgica Promise the World, ma forzando i bordi del quadro di Notes of Blue con le oggettive sulla chitarra che si alternano a piani che specificano lo sguardo ai tempi degli Uncle Tupelo.
È sempre in scena, invadendo le ruvide e muscolari Static e Cherokee St, senza distrarsi dal filo della narrazione di Notes of Blue il cui fascino respira come le maree quotidiane, un’inspirazione quando il mare entra addolcendo un paio di ballate (The Storm, Cairo and Southern) e l’espirazione quando l’acqua torna fuori e cresce di livello il suono in Back Against the Wall, fino a defluire in modo pressante tra le note di una brusca Lost Souls.
Rock e Blues sono ‘l’uno contro l’altro’, mostrano la speranza ma anche la disperazione, senza che una abbia la meglio sull’altra e, anzi, facendo sì che le due si confondano fra loro in Midnight, Threads and Steel e nei graffianti rimandi al delta mississippi di Sinking Down, ma dove si aprono accattivanti solchi melodici.
I Son Volt diluiscono la loro innegabile capacità di analizzare la natura umana in tutte le sue forme, lo fanno col tempo del blues, e nel breve spazio concesso si capisce che Jay Farrar ha ancora miglia da percorrere e promesse da mantenere.



           



 

 
Foto Gallery
 
     
   
2004-2018   ©   PRIVACY POLICY
 

CONTATTI / DISCLAIMER